Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Forte Venini di Oga

Se capitate dalle parti di Bormio non potete farvi sfuggire, tra le moltissime attrazioni presenti, una visita al Forte di Oga. Ci si immergerà nel pieno della prima guerra mondiale vestendo i panni e le abitudini dei soldati intenti a difendere la patria.

Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)

Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)

Il Forte di Oga si trova a soli 5 km da Bormio, proprio nelle alture della località di Oga, ricadente all’interno del territorio del Comune di Valdisotto nella Riserva Naturale del Paluaccio. Raggiungerlo in auto è molto semplice, basta seguire le indicazioni che trovate all’ingresso di Bormio, proveniendo da sud. In alternativa la si può raggiungere usufruendo degli impianti di risalita Le Motte che, con la seggiovia a quattro posti, conduce nei pressi del forte sia in estate che in inverno.

Il Forte di Oga si trova ad un’altitudine di 1.730 m.s.l.m. in una zona che domina l’intera vallata di Bormio, potendo avere visione delle principali vie d’accesso e perciò controllare eventuali attacchi nemici. E’ proprio questo lo scopo della sua realizzazione. Stiamo parlando del 1914 quando il forte era già operativo a difesa del territorio.

 

Una volta seguite le indicazioni stradali ci si ritrova in un grande parcheggio, dove se non erro, c’era anche un albergo. Essendoci stati a giugno non abbiamo trovato praticamente nessun’altro turista, essendo considerata bassa stagione. Una volta lasciata la macchina abbiamo attraversato un ponte in pietra per poi seguire il sentiero segnalato verso il forte. Il percorso è in salita ma non è molto lungo; oltretutto prima di giungere alle porte del forte abbiamo incontrato altre costruzioni di pertinenza, delle quali però non ricordo l’utilizzo.

 

Arrivati al forte si accede subito alla biglietteria gestita dalla Pro Loco di Valdisotto. Il prezzo era di 4 euro gli adulti mentre i bambini sotto ai 13 anni entrano gratis. Inizialmente avevamo pensato che il costo fosse un po’ eccessivo, invece poi ci siamo ricreduti e possiamo dire che li vale davvero tutti.

Da qui in poi la visita procede liberamente anche se conviene seguire le indicazioni e la numerazione delle stanze. Si inizia con le latrine... certamente la parte peggiore, seppur molto interessante da far vedere ai bambini e fargli subito comprendere che la vita di oggi non ha paragoni con quella di cento anni prima.. e ancora meno a pensarci bene !!!

All’esterno è in mostra un cannone in ottime condizioni che già fa capire l’impressionante potenza che poteva avere.

 

Inizia la visita all’interno della vera e propria fortificazione. In ogni stanza sono presenti oggetti, indumenti e quant’altro che possano ricostruire una giornata tipo dei militari. Dei grandi pannelli didattici raccontano le storie dei soldati e l’utilizzo degli oggetti presenti. Consiglio di leggerli tutti perché alla fine sembra davvero di immedesimarsi nei loro panni. La nostra bambina ha seguito con molta attenzione e a volte si è anche commossa a pensare alle sofferenze che hanno dovuto patire i soldati costretti alla guerra.

Tra le tante cose ci sono delle particolarità che non si potevano neanche immaginare per quei tempi, come ad esempio il montacarichi e le rotaie interne per trasportare le pesanti munizioni, il motore a nafta per produrre corrente elettrica e accumularla su grandi batterie, oppure il dissipatore di fumo per evitare di essere avvistati.

Il Forte è disposto su tre piani, di cui uno completamente interrato e gli altri due seminterrati. Si poteva accedere solamente da due ingressi alle estremità dell’edificio a cui erano collegate delle scale per andare al piano superiore. Inoltre sono presenti delle ulteriori scalinate per poter raggiungere le cupole disposte sul tetto.

Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)
Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)

Forte Venini di Oga - Valdisotto (SO)

Plastico del Forte di Oga

La nostra visita è stata molto accurata e abbiamo dedicato molto tempo a leggere le storie e le informazioni fornite sui pannelli. Anche la nostra bambina è stata molto attenta e siamo riusciti a trasmetterle quelle sensazioni che si potevano provare “abitando” all’interno del forte.

Tra le tante attrazioni naturalistiche e storiche che si trovano nei dintorni di Bormio consigliamo vivamente di spendere un paio d’ore anche al Forte di Oga, ne vale davvero la pena !!! Da lassù poi si gode di un paesaggio unico in tutta la vallata !!!

Se non sapete dove poter alloggiare vi consigliamo il Residence Mirage che si trova a solo 1 km dal forte, dispone di camere ma anche appartamenti. E’ un posto davvero carino, economico e si mangia benissimo nel suo ristorante interno “Al Teleir”.

 

FORTE VENINI DI OGA

Loc. Al Forte di Oga

23030 - Valdisotto (SO)

WEB: www.fortedioga.it

 

Gestione: Pro Loco Valdisotto

Via Roma, 55 Cepina – 23030 – Valdisotto (SO)
Tel.: 0342.950166
Fax: 0342.052602

Email: info.valdisotto@bormio.eu
Web: www.visitvaldisotto.it

 

OLTRE 50 ANNI DI COSMÉTIQUE VÉGÉTALE®

 

Tag(s) : #Viaggiare in Italia

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: