Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Frappè e frullati fatti in casa

 

Simac-BL-600-IL-Mangiaebevi--1-.jpgA distanza di un anno dal matrimonio finalmente posso parlarvi di questo regalo ormai da tempo collaudato ed utilizzato.
Si tratta di un elettrodomestico della Simac, affermatissima società, in grado di frullare frutta, verdura e ghiaccio.
Il prodotto in questione si chiama Mangiaebevi (modello BL 600) e come dice esplicitamente il suo nome se ne può intuire l'utilizzo.

CARATTERISTICHE


Il mangiaebevi è essenzialmente caratterizzato da 2 componenti principali: il primo è il corpo motore mentre l'altro è la caraffa.

Il corpo motore è naturalmente il cuore dell'elettrodomestico in cui si trova la spina per attaccarla alla presa elettrica, i pulsanti di accensione/spegnimento/velocità e l'alloggio per inserire la caraffa. Completamente laccato bianco, tranne la base nera, è esteticamente molto attraente ed ergonomicamente studiato per un ottima impugnatura. Il suo peso e la sua forma lo rende molto stabile sia durante l'utilizzo che quando si trova a riposo. Sulla parte frontale destra sono situati i 4 pulsanti neri che ne permettono il funzionamento in base alle seguenti caratteristiche.
- PULSE: permette di azionare il motore ad intermittenza e mescolare al meglio eventuali residui non ancora miscelati;
- MAX: permette di miscelare, frullare e triturare con la potenza massima dell'apparecchio (450 W)
- MIN: questa funzione serve sia per miscelare, frullare e triturare con potenza minima che per agevolare al meglio la fuoriuscita dei liquidi più densi attraverso il rubinetto che poi andrò a descrivere;
- OFF: spegne il motore.

Simac-BL-600-IL-Mangiaebevi--4-.jpgLa caraffa è dotata di diverse componenti smontabili al fine di agevolarne la pulizia e l'utilizzo in fase di preparazione:
- Caraffa: completamente costruita in plastica trasparente, agganciata ad essa si trovano un comodo manico nero ed un rubinetto che ne agevola l'uscita dei liquidi. La capienza massima è di 1,5 litri e sulla parte anteriore sono distinti dei segni che ne delimitano le dosi a secondo delle esigenze e la scala graduata in multipli di 100 ml.
- Rubinetto: questo comodo rubinetto permette di spillare comodamente i liquidi dalla caraffa senza il bisogna di sollevarla e toglierla dal corpo macchina.
- Coperchio: in completo colore nero e comodamente avvitabile sulla caraffa serve sia per evitare eventuali fuoriuscite in fase di utilizzo sia per far mantenere più a lungo gli alimenti al suo interno.
- Tappo: questo piccolo tappo trasparente si trova al centro del coperchio e serve per chiudere definitivamente la caraffa nel caso in cui non si utilizzi il "dispositivo miscelatore".
- Dispositivo miscelatore: si tratta di un pestello nero in plastica da poter inserire nel coperchio per spingere in basso gli alimenti solidi senza il bisogno di aprire il coperchio stesso.
- Gruppo lame: il gruppo lame è avvitato nel fondo della caraffa coadiuvato da una guarnizione in gomma per evitare fuoriuscite di liquidi. Queste speciali lame in acciaio sono state progettate per frullare e triturare al meglio gli alimenti e addirittura il ghiaccio, spesso utilizzato nei frullati estivi.

 

Simac-BL-600-IL-Mangiaebevi--6-.jpgUTILIZZO


Questo apparecchio serve principalmente per preparare frullati di ogni genere, sia di frutta che di verdura. Innanzitutto bisogna inserire gli elementi liquidi e ci si può regolare con le quantità rispettando i limiti consigliati dalla casa; in seguito aggiungere a piacere qualsiasi alimento compreso nella categoria frutta e verdura. Data la sua predisposizione, il mangiaebevi può anche triturare e frullare ghiaccio e/o frutta ghiacciata; se ne avete a disposizione non esitate ad inserirli nell'apparecchio, vi garantisco che i frullati verranno molto più freschi e gustosi. Volendo c'è anche la possibilità di aggiungere liquori, gelato, creme particolari o estratti, ma sempre considerando che la base principale deve essere latte, succhi di frutta o acqua.
Nel libretto delle istruzioni sono riportate ben 16 ricette con cui iniziare gli esperimenti. Io ne ho provate alcune e modificate altre a seconda dei gusti e della frutta in mio possesso. Spesso, invece di mettere i cubetti di ghiaccio, aggiungo gelato in vaschette o lamponi congelati, debitamente raccolti nell'orto di mio padre :)

 

Una volta inseriti tutti gli ingredienti nella caraffa bisogna accertarsi di averla chiusa a dovere e alloggiarla poi nel corpo motore. Accendere l'apparecchio utilizzando il pulsante MAX e lasciarlo in funzione per 10-20 secondi. A questo punto spegnerlo e verificare se la consistenza è quella voluta. Se ci sono ancora dei pezzi interi consiglio di premere il tasto PULSE e lasciarlo agire per 2-3 secondi. Continuare a frullare finché la consistenza non è di vostro gradimento. Volendo si possono aggiungere anche in seguito eventuali liquidi o solidi per "aggiustare" la consistenza.
Terminata questa breve fase il risultato è perfetto e il vostro preparato è pronto per essere gustato. Mettere un bicchiere sotto il beccuccio e spostare la leva per permettere la fuoriuscita del liquido. Se risultasse troppo denso c'è la possibilità di azionare il pulsante MIN che vi aiuterà in questa azione.
Si consiglia di bere immediatamente affinché la frutta non diventi avariata e perché la soffice schiumetta che si forma è veramente gustosa.

 

ACCORTEZZE


Al fine di un perfetto utilizzo e una lunga durata dell'apparecchio si devono rispettare solo delle piccole accortezze prontamente indicate nel libretto delle istruzioni. Come esperienza personale vi posso dire di sciacquare immediatamente le caraffa e tutti gli altri componenti in modo da non fare seccare toppo i residui rimasti sul fondo e sulle pareti. Inoltre fate scorrere al suo interno acqua corrente con il rubinetto della caraffa aperto in modo tale che il canale di uscita si pulisca bene e non rimangano tracce alimentari.
Stare molto attenti alle lame quando vengono lavate in quanto taglienti e pericolose.
Non inserire mai le mani o alcun oggetto nella caraffa quando l'apparecchio è in funzione. Prima di accendere verificare che il coperchio sia perfettamente avvitato.
A volte queste consigli sembrano scontati ma secondo me è sempre meglio rinfrescarli :)

 

CONCLUSIONI


In definitiva il prodotto è molto comodo, sicuro, funzionale e studiato con accortezze ergonomiche che ne permettono un perfetto utilizzo. Il risultato è sempre soddisfacente e fin'ora non ho mai riscontrato difetti e anomalie.
Anche l'imballaggio è risultato idoneo ad una perfetta sicurezza contro eventuali urti o cadute della scatola; il tutto infatti era alloggiato in lastre di polistirolo sagomato
Se proprio devo trovare un difetto direi che sia la presenza del pestello che secondo i miei gusti risulta alquanto inutile. Considerando il fatto che debba essere utilizzato quando l'apparecchio è spento qualsiasi alto utensile da cucina potrebbe espletare lo stesso ruolo.
Il prezzo di questo elettrodomestico si aggira intorno ai 30-35 euro e risulta adeguato alle caratteristiche tecniche e qualitative.

Tag(s) : #Elettrodomestici & Co.

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: