Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

In questi tristi giorni autunnali, approfittando anche delle festività in corso, mi sto dedicando ad alcuni dolci molto tipici di questa stagione e soprattutto delle mie zone.

Sicuramente a molti resterà strano, ma quello che sto per proporvi è la ricetta per la preparazione della Pasta Dolce. Anche stavolta l’ingrediente fondamentale sono le noci che in questo periodo assumono un sapore e una fragranza unica.

Altro elemento fondamentale è il tipo di pasta; dalle mie parti l’ho trovata sotto il nome di “Mafalde”, ovvero una sorta di pappardella con i bordi ricamati. Si acquista in pacchetti da mezzo chilo e sono reperibili in qualsiasi supermercato. In alternativa si possono usare pappardelle o tagliatelle, purché non fatte all’uovo.

 

Iniziamo con l’elencare tutti gli ingredienti:

500 grammi di pasta
500 grammi di noci (sbucciate e tritate)
200 grammi di pane grattugiato
300 grammi di zucchero
1 pizzico di cannella
1 bicchiere di rhum, mistrà o grappa (a piacere, anche se il liquore che lega meglio con la ricetta è il rhum)

A questo punto non rimane altro che mescolare tutti insieme gli ingredienti. Alcuni aggiungono anche un po’ di cacao per dare un tocco di colore in più all’impasto, ma a me sinceramente non piace molto.
Nel frattempo bisogna cuocere la pasta come normalmente fate per i vostri piatti comuni. Una volta arrivata di cottura, si scola e si amalgama insieme all’impasto creato in precedenza. Sistemare il tutto in un piatto e sagomare a forma di “pagnotta”. Far raffreddare un pochino al fine di ottenere un impasto compatto ed omogeneo. Tagliare a mo’ di pane, servire su un piatto e mangiare con la forchetta.

 

OLTRE 50 ANNI DI COSMÉTIQUE VÉGÉTALE®

 

Tag(s) : #Ricette

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: