Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Il Paradiso all'Isola del Gran Sasso d'Italia

Come molti di voi sapranno non amo molto alloggiare in hotel e lo dimostra il fatto che spesso parlo di agriturismo, B&B e appartamenti; questa volta invece le tristi circostanze mi costringono a soggiornare in un hotel.
Tutto iniziò in quella notte tragica del 6 aprile 2009 quando una forte scossa di terremoto colpì L’Aquila e le zone limitrofe. Con l’ufficio ci organizziamo per i primi soccorsi e la logistica per verificare le agibilità degli edifici. Le notizie dall’Abruzzo arrivano frastagliate e contrastanti, pertanto, non avendo un punto di riferimento in città, cerchiamo una struttura alberghiera su internet che come requisito essenziale abbia l’agibilità strutturale. Onestamente non è stato molto semplice e alla fine abbiamo optato per questa struttura che comunque è abbastanza distante (40 km) dal capoluogo.

Trattasi dell’hotel Paradiso, una struttura alberghiera molto nuova e ben curata. Precisamente si trova a Isola del Gran Sasso d’Italia, famoso paese per la presenza dell’importante Santuario di San Gabriele dell’Addolorata che oltretutto dista soltanto 200 metri. L’hotel si trova ai piedi della catena montuosa del Gran Sasso in una cornice naturale davvero stupenda e da cui si gode un pregevole panorama nonché di bellissime albe mattutine.

Hotel Paradiso - Isola del Gran Sasso d'Italia (TE)

Hotel Paradiso - Isola del Gran Sasso d'Italia (TE)

La struttura è divisa in 3 piani: al piano terra si trovano una grande sala ristorante interna, una sala esterna con veranda richiudibile, la reception e il bar-tabaccheria-gelateria. Nei piani superiori ci sono le camere da letto mentre davanti l’entrata del bar c’è un grande spazio con tavoli e tettoia.

Io sono stato in questa struttura in due diverse occasioni per un totale di 9 giorni. La prima volta ho dormito al secondo piano mentre la seconda al primo. Inoltre ho avuto modo di visionare anche le stanze dei miei colleghi considerando che ogni volta occupavamo circa 15 alloggi.

Il secondo piano è decisamente migliore in quanto le stanze e l’arredamento sono senz’altro più nuovi. Anche semplicemente dalle porte si può intuire questa caratteristica. La prima volta sono stato davvero fortunato in quanto mi è stata assegnata una delle pochissime stanze in cui c’era la finestra nel bagno; nelle altre il bagno è sempre interno e provvisto di aspiratore.

Comunque sia la struttura è nuovissima e costruita secondo tutti i criteri antisismici e lo dimostra il fatto che ne sia uscita incolume dalle forti scosse di quei giorni. La prima notte di soggiorno mi sono preso in diretta una bella scossa di magnitudo 6.3 e vi posso assicurare che ha resistito benissimo senza creare neanche una crepa.

L’arredamento delle stanze è molto sobrio e minimale ma quanto basta per non stare troppo stretti. Il bagno è munito di doccia... di cui al secondo piano ho trovato la cipolla mobile mentre al primo piano c’era quella con la cipolla fissa. Puntualizzo queste cose per agevolare, soprattutto le donne con i capelli lunghi, in quanto non sempre sono disposte a bagnarsi i capelli ad ogni doccia. Comunque sia nell’equipaggiamento del bagno troverete anche una cuffia per capelli usa e getta in modo da ovviare a questa problematica. I bagni sono anche forniti di saponetta, bagno schiuma monodose e phon da muro.

Le finestre delle stanze sono in alluminio con vetri doppi ed in più ci sono anche le persiane a doghe in alluminio; tutto questo per dirvi che sono abbastanza silenziose e non fanno passare più di tanta luce.
Vicino ad ogni letto sono disponibili dei punti luce per accendere le applique e la luce centrale mentre scarseggiano un po’ le prese elettriche (di norma una per ogni letto).
Devo dire che anche il letto era abbastanza comodo e nonostante la stanchezza, il mattino mi alzavo sempre riposato e senza dolori.
La biancheria era pulita anche se un po’ ruvida e i piumoni sembravano anch’essi in buono stato.
Nella stanza infine era disponibile il telefono e una scrivania.

In generale la struttura era tenuta molto bene, pulita ed organizzata. E’ provvista di ascensore, bagno comune per ristorante, porte tagliafuoco in ogni settore e fotocellule elettriche sui corridoi con rilevamento di movimento in modo da accendersi automaticamente ad ogni passaggio e spegnersi da sole dopo un tot di minuti.

Per quanto riguarda la colazione il nostro caso era un po’ a parte in quanto la mattina partivamo presto (alle 7.15 in macchina) e in fretta e pertanto avevamo concordato che la facessimo al bar. Tutti i giorni ci facevano trovare cornetti bollenti con creme, marmellate e semplici. Poi si poteva ordinare al bancone quello che si desiderava; io ho sempre preso dell’ottimo cappuccino mentre altri si sono sbizzarriti tra caffè, orzo, thè e succhi di frutta.

Anche per la cena si sono dovuti adeguare un po’ alle nostre esigenze in quanto di solito tornavamo intorno alle 21.30 e pertanto hanno fatto uno strappo alle regole. Come da accordi ci facevano trovare un primo, un secondo e un contorno senza fare eccezione per nessuno se non per un collega celiaco al quale veniva fornito un menù specifico.
Alcune sere ci hanno portato anche il dolce mentre in altre ci hanno offerto l’ottimo gelato artigianale al bar.
La qualità del cibo era normale senza eccellere in bontà né tantomeno essere disgustoso. Dalla serie... si mangiava !!!

Tra le altre cose avevamo concordato anche un prezzo “di favore” in quanto pensavamo di restare lì per 2 mesi. Alla fine però ci sono stati dei problemi politici ed inoltre siamo dovuti rientrare per problemi sismici anche nella nostra regione. Perciò siamo stati solo un mese ed i proprietari naturalmente ci sono rimasti un po’ male. Comunque sia, considerando che andavamo giù a turni e che pagavamo ad ogni cambio, il prezzo pagato è sempre stato quello concordato all’inizio.
In linea di massima comunque i prezzi sono nella media e di tutto rispetto.

L’albergo si trova a due passi dal Santuario di San Gabriele dell’Addolorata e pertanto è nato proprio sulla scia dei migliaia di pellegrini che ogni anno vanno a visitarlo. Lì intorno ci sono altre 3-4 strutture alberghiere ma decisamente più vecchie e degradate; questa risulta essere decisamente la più nuova ed organizzata. Lo dimostra anche il fatto di avere più di 200 coperti nelle sale ristorante e un bar aperto tutte le sere fino alle 24.00.

In definitiva devo dire di essermi trovato bene nonostante il mordi e fuggi di ogni giorno. Anche il fatto di esserci venuti incontro con le agevolazioni dimostra disponibilità e intelligenza... anche perché in quel periodo avevamo perso tutti i turisti primaverili :(
Isola del Gran Sasso è una località che si trova lungo l’autostrada e nonostante sia vicino alle piste da sci e alle mete naturalistiche del Gran Sasso non credo proprio che questa struttura possa fare da riferimento per queste attrazioni.
Pertanto consiglio l’hotel a chi è di passaggio e a chi va a visitare il Santuario di San Gabriele.

Hotel Paradiso
Contrada San Gabriele
64048 - Isola del Gran Sasso d'Italia (TE)
Tel. +390(861)975864
Fax +390(861)975864
Email: info@hotelparadisosrl.it
WEB: www.hotelparadisosrl.it

OLTRE 50 ANNI DI COSMÉTIQUE VÉGÉTALE®

 

Tag(s) : #Hotel e Locali

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: