Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Il giusto compromesso tra prezzo-qualità-posizione

Era già da un anno che avevamo assaporato la possibilità di fare una breve visita a Barcellona, ma poi lo scorso ottobre, in extremis, abbiamo optato per 3 giorni a Londra, giusto per fare una prova di come poteva andare un viaggio con una bimba di 3 anni.

Hostal Ramos - Barcellona (Spagna)

Hostal Ramos - Barcellona (Spagna)

Un giorno di gennaio, per curiosità, io e mia moglie ci siamo messi a guardare i prezzi Ryanair per Barcellona per capire qual era il periodo più economico e se ci fosse qualche volo promozionale. Alla fine abbiamo trovato un buon periodo che facesse al nostro caso e soprattutto non costasse molto. D’istinto, senza pensarci su, abbiamo prenotato subito il volo per 3 persone in quanto i posti promozionali rimasti erano quasi terminati; in totale 120 euro, tasse incluse, check-in online e bagaglio a mano (Roma-Ciampino – Barcellona El Prat).

Ora è tempo di pensare alla fase successiva... ovvero cercare un alloggio economico, con bagno in camera e che sia particolarmente vicino al centro città. Barcellona dispone di migliaia di strutture ricettive di ogni genere perciò la ricerca deve essere il più mirata possibile altrimenti si rischia di perdersi tra i numerosi siti internet.
Innanzitutto, per chi non conosce bene la Spagna, bisogna subito mettere in chiaro alcuni nomi di alloggi che vengono utilizzati frequentemente. Prima di tutto non confondere "hostel" (ostello) con "hostal" (pensione); un hostal è simile ad una pensione o a un hotel, mentre un "hostel" è il classico ostello della gioventù che a volte è anche chiamato Albergues Juveniles.
La ricerca parte subito dagli ostelli ma mi rendo conto che è quasi impossibile trovare una struttura con il bagno in camera, e con una bambina di 3 anni e mezzo non posso concedermi il bagno in comune altrimenti avrei trovato ottimi prezzi. Mi concentro allora su gli hotel 2 e 3 stelle ma i prezzi in questo caso sono troppo alti rispetto al mio budget e anche la disponibilità inizia a scarseggiare nonostante manchi ancora un mese alla partenza. C’è da dire che le strutture ricettive di Barcellona hanno un'occupazione media durante l’arco dell'anno dell'85%, ovvero la più alta in Europa, il che ha portato ad un inevitabile aumento dei prezzi rispetto agli anni precedenti.
Focalizzo allora le mie ricerche sugli hostal, ovvero pensioni in genere a conduzione familiare che hanno prezzi decisamente inferiori, ma con i servizi offerti da un hotel 3 stelle. Dopo tanto cercare ho trovato finalmente un hostal che facesse al mio caso, sia per la posizione che per il prezzo. Si tratta appunto dell’'''Hostal Ramos''', situato nel quartiere Raval a soli 50 metri dalla famosa Rambla. Le prerogative sono buone, una stanza con 3 letti, bagno in camera con kit cortesia e asciugacapelli, vasca da bagno con tenda doccia, lenzuola ed asciugamani, pulizie giornaliere, telefono, TV LCD, riscaldamento/condizionamento, reception 24/24 ore e PC con internet gratis nella hall. Il prezzo, tutto incluso, è stato di 92 euro prenotando direttamente dal sito di booking.com con la possibilità di annullare la prenotazione entro 48 ore dall’arrivo senza pagare la penale. Il prezzo si riferisce al solo pernottamento per il periodo 24/03/2012 – 28/03/2012.

LA STRUTTURA

Come già accennato la struttura si trova nel quartiere Raval a soli 50 metri dalla Rambla. Il quartiere in questione non godeva di buona fama in quanto ha vissuto dei periodi di vero degrado, sia strutturale che sociale. Negli ultimi anni si è provveduto al risanamento di numerosi edifici e delle infrastrutture rialzando il livello di qualità e sicurezza. Nonostante si trovi in pieno centro rimane comunque più degradato rispetto ad altri quartieri più ricchi disposti nella periferia della città. Come in tutte le grandi città anche qui a Barcellona ci sono piccole cellule di micro criminalità ed il centro storico è sempre quello più colpito in quanto costantemente frequentato dai turisti. Il quartiere Raval è tra i meno raccomandati ma bastano piccoli accorgimenti per evitare il peggio... niente di più di quanto si possa fare visitando Roma, Napoli, Palermo ed altre grandi città italiane.
L’Hostal Ramos è disposto al primo e al secondo piano di un antico palazzo, completamente ristrutturato. L’ingresso è situato su una via non molto grande ma sempre e comunque trafficata da gente del posto e con negozi vari e banche. Per accedervi bisogna suonare il campanello esterno controllato da una videocamera a circuito chiuso per evitare ingressi indesiderati, in quanto la palazzina ospita anche appartamenti privati.
Una volta entrati nella palazzina bisogna raggiungere a piedi (l’ascensore è solo per i residenti e funzionano con una chiave) il primo piano tramite una larga scalinata. Oltrepassato il portone d’ingresso si trova subito il bancone della reception aperta 24/24 ore. Nell’arco del soggiorno abbiamo trovato ben 4 persone diverse, e chi più chi meno, parlavano tutti un po’ di italiano. In ogni caso sono sempre stati molto gentili, disponibili e precisi, e a tal proposito vorrei smentire alcuni commenti poco positivi di utenti che ci sono stati nel 2010 quando la struttura era gestita da altro personale. Al nostro arrivo avevano già tutta la prenotazione sotto mano con la ricevuta della caparra ed il contratto per il soggiorno. Sono bastati 3 minuti per scrivere i dati del mio passaporto e già eravamo pronti per andare in camera. Ci accompagna direttamente il signore della reception facendoci notare la stanza in cui si trova il computer per potersi collegare gratuitamente ad internet. La nostra camera si trova al piano superiore ed il gestore vuol farci prendere l’ascensore interno alla struttura per evitare di portare i pesi delle borse e del passeggino. Lo ringraziamo cortesemente anche se rifiutiamo l’invito in quanto siamo abituati ad andare in giro carichi e con la bimba al seguito.
I corridoi e le scale sono particolarmente stretti e rivestiti da una guida di moquette per attutire i passi e minimizzare i rumori. La nostra stanza è quella più remota della struttura (la 216, in fondo al corridoio a sinistra) e per certi versi è stato meglio così, almeno abbiamo sentito meno rumori anche se in effetti non c’erano molti ospiti. Arrivati in camera il gestore entra con noi e si assicura che sia tutto in ordine e che siano presenti asciugamani e kit di cortesia.

CAMERA

La camera è composta da tre letti singoli intervallati con due comodini, da un piccolo scrittoio con sedia e da un armadio a 2 ante e 2 cassetti. Gli spazi e l’arredo sono minimali ma quanto basta per un breve soggiorno. Il telefono è presente in uno dei due comodini mentre appeso alla parete è situato un televisore LCD senza telecomando per il quale è richiesta una cauzione. Anche il bagno non è molto grande e soprattutto manca il bidet, cosa che già sapevo leggendo i commenti di altri utenti passati prima di me. Il lavandino invece ha un bel piano per appoggiare gli oggetti e questo l’ha reso alquanto comodo. La vasca da bagno è abbastanza comoda e funzionale soprattutto per la presenza della tenda doccia. Sui portasciugamani abbiamo trovato 2 teli doccia e 3 asciugamani da viso. Il phon invece è attaccato alla parete per evitare furti indesiderati e funzionava bene. La rubinetteria non è un granché, vecchiotta e un po’ arrugginita, specialmente quella della doccia.
In definitiva la stanza ci ha fatto una buona impressione, abbastanza pulita ed ordinata (ho trovato 3 stelle in Italia in condizioni decisamente peggiori). Le lenzuola erano pulite e stirate anche se non si può di certo dire che il bianco splendeva !!! Anche le coperte sembravano abbastanza pulite... quantomeno non puzzavano e non erano bucate; forse un colore un po’ più vivace avrebbe dato un po’ più luce alla stanza che in realtà è molto buia. C’è una finestra che dà verso una sorta di mini cortile interno, ma anche lì la luce sembra non arrivare mai. In fin dei conti però a noi serviva la stanza solo per dormire, pertanto in questo contesto non pretendevamo nessun genere di comfort o bellezza. Anche il bagno dava l’idea di una pulizia sostanzialmente curata, forse dovuto al fatto che i pavimenti ed il rivestimento erano relativamente nuovi.
Le pulizie venivano effettuate ogni giorno, ci rifacevano il letto, verificavano gli asciugamani (che però non ci hanno mai cambiato perché stavamo attenti a non sporcarli) e ci aggiungevano i bagno schiuma e la saponetta se l’avevamo consumati. Sicuramente non si può parlare di grandi pulizie, però di certo non ci hanno fatto una brutta impressione. Nell’armadio erano presenti 3 ulteriori coperte che in effetti ci hanno fatto comodo per la nostra bambina che sentiva un po’ freddo.
La camera non è affatto insonorizzata pertanto si sentono benissimo i rumori delle stanze adiacenti. Per fortuna noi non abbiamo avuto vicini molesti e la struttura non aveva molti ospiti. La nostra stanza non dava verso la strada perciò non posso giudicare l’insonorizzazione verso l’esterno dell’edificio.

PRO E CONTRO

Sicuramente i pregi di questa struttura sono decisamente molti di più dei difetti. Si trova in una posizione molto comoda, ha i servizi minimi per una vacanza di una settimana, il personale è gentile, le pulizie sono soddisfacenti, l’organizzazione ci è sembrata buona così come il prezzo. In un minuto si accede alla Rambla e in 5 a Plaça Catalunya, molti locali turistici si trovano a due passi così come il supermercato Carrefur dove fare un’ottima spesa alimentare. Tutti i trasporti urbani, extraurbani, la metropolitana ed i collegamenti con l’aeroporto fanno riferimento a Plaça Catalunya pertanto un buon punto di riferimento per muoversi in città. A 50 metri dalla struttura, proprio sulla Rambla c’è addirittura una fermata della metropolitana (Liceu – Linea 3).
Per quanto mi riguarda non posso far altro che consigliare questa struttura in quanto non ho avuto alcun tipo di problema e rispecchiava al massimo le mie prerogative. Sicuramente il giusto compromesso tra posizione, prezzo e servizi... a discapito di una stanza non molto grande e curata.

OLTRE 50 ANNI DI COSMÉTIQUE VÉGÉTALE®

 

Tag(s) : #Hotel e Locali

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: