Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Per avere un giardino sempre in ordine e con l’erba rasata all’altezza giusta, bisogna ricorrere frequentemente al taglio dell’erba in modo tale che questa divenga sempre più forte e folta, e al contrario le erbacce meno gradite non abbiano la possibilità di espandersi. Al giorno d’oggi esistono diversi metodi per poter aver un prato degno di invidia e la scelta del giusto utensile è derivata dalla grandezza e dal tipo di terreno adibito a prato.

Innanzitutto si sconsiglia vivamente l’uso del classico decespugliatore, elettrico o a motore che sia; anche se si è molto esperti, la probabilità di rovinare il prato e fare buche è molto alta ed inoltre risulterà molto improbabile avere un’altezza uniforme per tutta la superficie. Per case in città e comunque per piccoli giardini adiacenti l’abitazione si consiglia una macchina tagliaerba elettrica in quanto più piccola, maneggevole e pratica. Spesso questo genere di utensile non supera mai una larghezza di taglio di 40 cm ma se il giardino è piccolo sarebbe più che sufficiente. In commercio si trovano prodotti a partire da 60,00 euro. Quando le superfici iniziano a divenire più ampie allora si consiglia lo stesso genere di macchina, però a motore a scoppio invece che elettrica. Questi rasaerba hanno un prezzo che parte da 170,00 euro fino a 500,00; la differenza la fa la marca, la potenza del motore, la larghezza del taglio e la trasmissione sulle ruote, nel caso di macchine semoventi. Quest’ultimo caso è consigliato a chi vuol spendere poche energie e a chi ha terreni in salita; la particolarità infatti sta nell’avere 2 ruote motrici e non dover quindi spingere a forza la macchina. Di solito questo genere di macchina tagliaerba hanno un serbatoio in cui viene immagazzinata l’erba recisa. Quando questo si riempie bisogna svuotarlo prima di continuare il taglio affinché possa contenere la successiva erba. Questa macchina però non riescono a tagliare bene nelle immediate vicinanze degli ostacoli ed implica che in queste zone bisogna intervenire in altri modi. Esistono in commercio piccole apparecchiature da 15,00 euro in su, di norma a batterie ricaricabili, con le quali è possibile rifinire le parti del giardino non raggiunte da altri rasaerba.Per prati veramente grandi si consigliano invece delle vere e proprie macchine tagliaerba in cui ci si sale sopra e si guidano con il volante. Molto comode e pratiche, ma implicano più spazio per tenerle e una spesa di almeno 1.100,00 euro.

Rasaerba Black & Decker GR3800 1600 W
Tag(s) : #Giardino ed Esterni

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: