Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Clear-Shampoo-Antiforfora.jpgWhat's forfora ???

 

Ormai questo prodotto non ha più bisogno di presentazioni.
Chi non lo conosce !?!
Chi non l’ha mai provato !?!
Chi non ha mai visto una pubblicità !?!

E già, è proprio così. Tutti quanti noi almeno una volta nella vita abbiamo provato questo shampoo. Il problema della forfora nei tempi addietro era sicuramente maggiore dei nostri giorni. La gente tendeva di meno a lavarsi e di conseguenza era più soggetto ad eventuali problemi al cuoio capelluto.

Ma cos’è in realtà questa “forfora” ???

Il cuoio capelluto è composto dalle cellule dell’epidermide che sono rigenerate di continuo a distanza di tempo. A volte capita che questo fenomeno avviene più rapidamente di quello richiesto dall’organismo. In questo modo le cellule non riescono a raggiungere una completa maturazione e causano pertanto un fenomeno di squamazione della pelle dal colore bianco.
A questo punto l’organismo reagisce immediatamente cercando di creare subito delle nuove cellule nello strato inferiore, liberando pertanto quelle morte presenti nella parte superiore.
Queste piccole squame bianche non sono altro che quello che normalmente chiamiamo forfora.

Le cause di questo fenomeno sono svariate:
- Il periodo più soggetto è la fase post-pubertà in quanto ci sono alcuni ormoni che stimolano le ghiandole sebacee, caratterizzando questo fenomeno
- Anche nel periodo invernale si è riscontrato un aumento della formazione della forfora
- Stress fisico e psicologico
- Cambiamento di alcuni parametri fisiologici dovuti ad una cattiva alimentazione
- Insufficiente pulizia
- Cosmetici errati
- Trattamenti errati
- Altri parametri più scientifici

Come si può notare ci sono le più svariate motivazioni per questo strano e scomodo fenomeno. A livello fisico non si può definire una vera e propria malattia, ma a parer mio la chiamerei più che altro un disturbo. Di effetti collaterali infatti credo si possa solamente menzionare il fatto che il cuoio capelluto divenga più vulnerabile ed impermeabile ad agenti esterni.
Magari qualche esperto potrebbe darvi spiegazioni più scientifiche e tecniche.

Finché non compaiono le prime squame bianche sui capelli e sulle spalle non si riesce mai a prevenire il problema. Infatti l’unico campanello d’allarme potrebbe essere un leggero di prurito.

E’ proprio qui che entra in ballo il prodotto in questione: CLEAR

Questo shampoo infatti non è solo curativo, bensì anche preventivo.
L’uso costante di questo prodotto cura e protegge allo stesso modo il cuoio capelluto evitando appunto la caduta della forfora.

Sin da piccolo a casa mia si è sempre utilizzato questo shampoo, intervallandolo di tanto in tanto da altri eventuali shampoo trovati in offerta. Sinceramente posso affermare che né io e nessun membro della mia famiglia ha mai accusato sintomi di forfora.

Dar tutto il merito a Clear mi sembra un po’ eccessivo, però, visto che non posso dimostrare il contrario posso affermare che sulla nostra famiglia ha di certo fatto effetto.

Oltre che per la forfora, Clear agisce benissimo sui capelli rendendoli morbidi e lucidi lasciando una piacevole sensazione di pulito. Cosa chiedere di più ???

La confezione risulta pratica con un piccolo tappo apri/chiudi che ne dosa benissimo la quantità e ne garantisce la chiusura ermetica.
Il contenuto risulta in crema bianca tendente al celeste con un leggerissimo e gradevole profumo.
Per un lavaggio ne occorre veramente poco di prodotto, inutile abusarne, tanto alla fine il risultato è lo stesso e si spenderebbe solamente di più. Si consiglia di massaggiare bene anche il cuoio capelluto al fine di avere una perfetta garanzia di risultato.
Una confezione da 200 ml è veramente duratura e costa circa 3,50 euro.
Lo si può trovare tranquillamente in ogni supermercato o in alternativa in farmacia ma ad un prezzo leggermente più alto.

Pertanto il mio giudizio su questo prodotto è di certo ottimo e finché non potrò dimostrare il contrario continuerò ad utilizzarlo e consigliarlo a tutti voi.

Tag(s) : #Pulizia ed igiene personale

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: