Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Le cascate più ampie d'Europa

Rheinfalloe-Schaffhausen.jpgSvizzera, la mia terra natale !!! Poco ricordo di quei posti in cui nel lontano 1973 vidi per la prima volta la luce del sole. Quando tornai i Italia avevo solo 2 anni e pertanto un’estate ci organizzammo insieme alla mia famiglia per tornare a visitare i posti in cui ero nato.
Per la precisione sono nato a Liestal, una cittadina vicino alla più famosa Basilea. Sto parlando del cantone tedesco, nell’angolino in alto a sinistra della Svizzera a pochi passi dalla Germania e dalla Francia.

Il nostro girovagare tra i posti più caratteristici ci ha portati un giorno a visitare le famose Cascate del Reno. La strada non è molto lunga da Basilea e ricordo bene che la più semplice fa passare addirittura nel territorio tedesco perciò sappiate che bisogna in questo caso superare la dogana ed essere provvisti di documenti.
Arrivati sul posto c’è una vasta area verde in cui parcheggiare (a pagamento) la macchina e da cui si accede al parco che conduce direttamente alle cascate. Più ci avviciniamo e più si ode il frastuono dell’acqua che inesorabilmente continua a cadere. Finalmente riusciamo a scorgere le imponenti cascate !!!
Il rumore è veramente forte, l’acqua diventa bianca e spumosa e una nuvola immensa di micro goccioline invade l’area circostante. Proprio per questo motivo consiglio di andarci in una bella giornata di sole o altrimenti indossare un k-way protettivo affinché non ci si bagni più di tanto.

Le Cascate del Reno si trovano in località Sciaffusa (Schaffhausen ) e al contrario di molte altre, questa è famosa per la sua ampiezza e non per l’altezza che arriva mal’appena a 23 metri. Non per niente, con i suoi 150 metri di larghezza, è considerata la più ampia d'Europa.
Se l’estate è il periodo migliore per quanto riguarda le temperature (io ci sono stato ad agosto), l’inverno è ancora più emozionante per la portata d’acqua maggiore che ne esalta ancora di più le caratteristiche.

Nonostante già da lontano si possono ammirare abbastanza bene, io consiglio di entrare nella zona a pagamento che con pochi spiccioli ti da la possibilità di arrivare in un punto panoramico, scavato in parte nella roccia, e da cui si gode di un’ottima visuale. Se il sole vi assiste si potrà anche ammirare a un costante arcobaleno che troneggia in mezzo alle cascate.
Noi ci siamo accontentati di questo, ma in realtà c’è anche la possibilità di prendere un battello che conduce direttamente sotto il flusso d’acqua dandoti la sensazione di essere risucchiato nella cascata. Inoltre, proprio ai piedi della cascata, ci sono due grandi speroni di roccia su uno dei quali è possibile sbarcare e risalire la cresta. Da quella posizione sarà poi possibile ammirare le cascate nella loro grande magnificenza.

Sicuramente è uno spettacolo della natura che consiglio vivamente di vedere, sia per la straordinaria imponenza dell’acqua che per la spettacolare cornice in cui sono collocate.

L’area pic-nic è a disposizione per riposarsi e mangiare qualcosa; nei pressi si trova uno snack bar, un ristorante con terrazzo panoramico e alcuni negozi di souvenir.

Una volta terminata la visita alle cascate siamo andati a visitare la vicina cittadina Stein am Rhein in cui si trovano alcune chiese e palazzi medievali con caratteristiche molto particolari. Inoltre a Sciaffusa sono presenti dei palazzi rinascimentali molto carini e una vecchia fortezza della quale ignoro la storia e le caratteristiche.

Tag(s) : #Viaggiare in Europa

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: