Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

L'imponenza della natura

 

LCascata-delle-Marmore--1-.jpge cascate delle Marmore sono ormai da anni un simbolo indelebile della storia e della tradizione umbra. Queste cascate furono costruite più di 2.000 anni or sono in modo da poter far confluire le acque dal fiume Velino nel Nera e bonificare pertanto un'area che di solito restava allagata. Come si può ben immaginare un duro lavoro e grandi opere idrauliche furono effettuate per far sì che l'acqua confluisse in questo dirupo naturale denominato "Marmore" dal nome dell'omonino paese e da quì il nome delle cascate.
Nell'ultimo secolo le acque sono state utlizzate per produrre energia elettrica e per il funzionamento delle industrie sottostanti.

Grazie ad accordo tra le amministrazioni locali e l'Enel, proprietario della concessione, si è raggiunto un accordo con il quale si concede l'apertura delle acque per un massimo di 770 ore annue affinchè le si possano sfruttare come attrazione turistica. Milioni sono infatti i visitatori che ogni anno convergono in questo luogo per ammirare uno spettacolo unico della natura. Queste cascate dovrebbero essere le più alte d'Europa, anche se create artificialmente.
Fino a qualche anno fa era possibile ammirare le cascate o dall'altro (belvedere superiore) o dal basso (belvedere inferiore). In seguito è stata poi delimitata un'ampia area dove sono stati creati degli splendidi sentieri, più o meno difficoltosi, affinchè il visitatore possa ammirare le cascate in ogni suo punto.

Cascata-delle-Marmore--4-.jpgLe cascate hanno un dislivello totale di 165 metri divisi in tre salti, dove il primo costituisce la parte maggiore e anche quello più scenografico.
In tutta questa area sono stati creati 5 sentieri turistici dove il più difficoltoso è quello che collega il Belvedere inferiore a quello superiore. Questo sentiero, ricavato tra le roccie e il bosco, presenta tratti in terra su pendenza naturale ed altri facilizzati da scalini artificiali in legno. Sicuramente è molto più semplice farlo in discesa, ma la salita presenta un panorama migliore. Io ci sono stato diverse volte e l'ho sempre effettuato in entrambe le direzioni.
A metà sentiero troviamo un tunnel artificiale ricavato nella roccia (tunnel degli innamorati) che conduce ad un panoramico e piccolo terrazzamento (balcone degli innamorati) dove ci si può fare una splendida e rinfrescante doccia con l'acqua che scende dalle cascate :-) Consiglio di portarvi un K-way o un ombrello affinchè non mi vogliate bagnare. Comunque vi assicuro che un bel bacio mozzafiato sotto l'acqua delle cascate è veramente indimenticabile. Io e mia moglie lo ricorderemo per sempre :-) PS. Se fate come noi assicuratevi che sia una bella giornata di sole e vi possiate asciugare in fretta !!!
Gli altri 4 sentieri sono molto più semplici ma regalano ugualmente emozioni uniche, specialmente quando si attraversano i ponti in legno e l'acqua sottostante crea dei magnifici giochi di forme e luci.
Quando c'è il sole, dal belvedere inferiore si forma quasi sempre uno splendido arcobaleno dovuto alle microgocciole di acqua che si sollevano in cielo.

Cascata-delle-Marmore--5-.jpgL'accesso all'intera area delle cascate è naturalmente a pagamento. Per effettuarlo sono a disposizione 4 botteghini sparsi equamente nelle vicinanze. Al biglietto è associata anche una dettagliata cartina del luogo che ne indica i sentieri ed i punti panoramici. Per il parcheggio non ci sono problemi, sia che si resti nella parte bassa sia che si raggiunga la parte superiore. Il turista in questo modo è libero di scegliere se partire dall'alto o dal basso. Secondo il mio parere ogni punto merita di essere visto con attenzione ed esserne colpito dalla sua bellezza.
Volendo è a disposizione un servizio navetta, che va da sopra a sotto e viceversa, che vi permette di ritornare al punto di partenza senza ripercorrere tutto il tragitto. Da ricordare che una volta usciti dall'area del parco non è più possibile rientrare con lo stesso biglietto; pertanto usufruite del servizio navetta quando siete sicuri di voler abbandonare definitivamente la visita.

Cascata-delle-Marmore--7-.jpgOgni periodo dell'anno presenta degli orari diversi per il rilascio delle acque. Nonostante l'ingresso al parco sia dalla mattina alla sera, il rilascio delle acque avviene due volte al giorno, una la mattina ed una il pomeriggio, con una durata che varia molto a seconda della stagione. Proprio per questo motivo consiglio vivamente a chi si dovesse mettere in viaggio per questa destinazione di consultare al meglio gli orari d'apertura e del rilascio delle acque affinchè non si rimanga troppo delusi.

Nei pressi dei botteghini è anche possibile acquistare gadget vari riportanti il simbolo delle cascate.
All'interno del parco troviamo inoltre un Centro Direzionale Didattico che si occupa dello studio botanico dell'intera area. Lo stesso si mette a disposizione per visite guidate alla scoperta delle varie piante che circondano la zona. Molto utile anche per i più piccoli, per cui si organizzano guide studentesche, ma sempre su prenotazione.

SCascata-delle-Marmore--9-.jpge volete passare un'intera giornata ad ammirare ogni singolo angolo delle cascate e dell'area circostante consiglio di portarvi uno zainetto con acqua e cibo. Ogni tanto ci sono delle panchine che vi permetteranno di riposarvi e rilassarvi con il suono delle cascate che vi cullerà in questo magico mondo fatto di acqua spumeggiante, vegetazione rigoliosa e stettacolari panorami.

Nelle vicinanze è possibile organizzarsi per effettuare sport d'acqua nello splendido fiume Nera: rafting, kayak, canoa e canyoning.
Da non perdere il fantastico "Museo delle mummie" di Ferentillo che si trova a pochi chilometri risalendo la Val Nerina.

A questo punto una sola raccomandazione: non dimenticate la macchina fotografica !!!

Su questi siti si possono trovare tutte le informazioni utili e aggiuntive per organizzare le vostra visita
http://www.cascatedellemarmore.it
http://www.marmorefalls.it
http://www.bellaumbria.net/Terni/Cascata_delle_Marmore.htm 

Tag(s) : #Viaggiare in Italia

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: