Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Nel sud della Norvegia la nostra nave ha attraccato a Stavanger, una delle città più grandi e popolose di tutto lo Stato. Nonostante tutto conta poco più di 240.000 abitanti e la zona centrale, quella più antica e graziosa da visitare, si gira tranquillamente a piedi. Non vi nascondo che è stata una delle tappe che ho amato di più! Sarà perché ci ha accolto un bel sole caldo ed il clima era veramente piacevole, sarà quell’ambiente festaiolo che c’era in giro per le graziose vie... fatto sta che mi è rimasta particolarmente nel cuore.

Stavanger - Norvegia

Stavanger - Norvegia

Il porto si trova praticamente in centro città, per cui non serve prendere dei mezzi per spostarsi. Subito ci siamo goduti lo spettacolo delle casette bianche che si affacciano sul porto. Sono le case più antiche di Stavanger, quelle che un tempo erano abitate dai pescatori, mentre ora vengono tutelate e preservate dallo Stato. Sono private, ma ci hanno riferito che i proprietari sono tenuti a restaurarle e tenerle con molta cura; se una persona non se lo può permettere, economicamente parlando, lo Stato interviene pagando direttamente i lavori di ristrutturazione.

Stavanger - Casette bianche
Stavanger - Casette bianche
Stavanger - Casette bianche
Stavanger - Casette bianche
Stavanger - Casette bianche
Stavanger - Casette bianche
Stavanger - Casette bianche
Stavanger - Casette bianche
Stavanger - Casette bianche
Stavanger - Casette bianche
Stavanger - Casette bianche

Stavanger - Casette bianche

Costeggiando il porto abbiamo trovato con estrema facilità la zona centrale.

Stavanger è una delle città più antiche della Norvegia. Si sono ritrovate alcune tracce della civiltà vichinga incluse tracce della battaglia di Hafrsfjord combattuta nell'872, di cui le Spade nella montagna, situate nella periferia di Stavanger, rappresentano il monumento commemorativo. Purtroppo noi non siamo riusciti a vedere anche questo celebre monumento... sarà sicuramente il pretesto per ritornare in Norvegia, almeno nella parte più meridionale, dove abbiamo lasciato il cuore e gli occhi per le tante meraviglie viste.

Bellissima la Cattedrale di Stavanger, dove però abbiamo desistito dall’entrare, in quanto tutte le chiese incontrate in Norvegia, almeno quelle più grandi, sono a pagamento e non costa neanche poco l’ingresso.

Passeggiando tranquillamente per le belle vie di Stavanger siamo arrivati in una strada che trasmetteva un’allegria unica. Come potete vedere dalle foto, tutte le facciate delle case erano variopinte, numerosi erano i locali dove poter mangiare e bere e spesso per dare ancora più colore (come se ce ne fosse bisogno) avevano appeso dei fili di luci colorate tipo quelle che si appendono a Natale.

Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico
Stavanger - Centro turistico

Stavanger - Centro turistico

Nel primo pomeriggio, dopo esserci rifocillati a dovere, abbiamo preso un’imbarcazione che ci ha condotti lungo il bellissimo Lysefjord. Abbiamo potuto apprezzare le bellezze naturalistiche via mare ed infine ci hanno condotti fin sotto al famosissimo Preikestolen (pulpit rock), considerata una delle più spettacolari terrazze naturali al mondo. Giungere in cima al Preikestolen richiede un buon allenamento, in quanto la passeggiata è abbastanza lunga ed impegnativa. Noi per questa volta non siamo riusciti ad andare, ma sarà sicuramente un altro buonissimo motivo per ritornare da queste parti!

Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen
Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen
Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen
Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen
Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen
Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen
Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen
Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen
Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen
Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen
Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen
Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen

Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen

Lungo il viaggio di ritorno sulla nostra piccola imbarcazione ha cominciato a piovere copiosamente... e già.... la mattina c’era un bel sole, era caldo, stavamo bene a maniche corte o quasi... e nel giro di poche ore diluviava come fosse novembre da noi, con nebbia e temperature decisamente meno gradevoli. Tutto questo per dirvi che la Norvegia è anche questo: condizioni meteo e temperature che cambiano velocemente, quindi mai dimenticarsi cappello, foulard e abbigliamento a cipolla per spogliarsi e rivestirsi all’occorrenza! ;-)

Se state organizzando un viaggio nel sud della Norvegia, Stavanger è una di quelle perle che non potete proprio perdervi, vi garantisco che ne vale la pena spendere uno/due giorni in questa bellissima città.

Se volete conoscere tutte le tappe della nostra crociera sui fiordi norvegesi, leggete questo articolo che racchiude inoltre le nostre impressioni e i link a tutti gli altri articoli inerenti la crociera.

VIDEO della MSC Crociere sui fiordi norvegesi:

- Crociera MSC sui Fiordi Norvegesi

- Crociera MSC Preziosa, la Nave

- Cabina disabili MSC Preziosa

- Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen

- Geiranger, Monte Dalsnibba e il Geirangerfiord

- Capo Nord, passando da Honningsvag

- Longyearbyen, Isole Svalbard al 78° parallelo

- Tromso, la Cattedrale Artica e il Museo Universitario

- Museo etnologico all’aperto di Molde: Romsdal Folk Museum

- Atlantic Road, la strada più pericolosa al mondo

VIDEO di Stavanger e il Pulpit Rock Preikestolen

Stavanger e il "Pulpit rock" Preikestolen (Norvegia)

OLTRE 50 ANNI DI COSMÉTIQUE VÉGÉTALE®

 

Tag(s) : #Viaggiare in Europa

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: