Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Geiranger è un piccolissimo paesino della Norvegia meridionale, abitato in maniera permanente da soli 250 abitanti, specializzati nell’accoglienza dei turisti, che qui si riversano per godere delle bellezze naturalistiche che questa cittadina ed il suo lungo fiordo offrono.

Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)

Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)

La vita in inverno qui non è di certo facile, la neve ed il ghiaccio causano problemi di comunicazione con le altre zone della Norvegia, ed inoltre, il posto particolarmente impervio, inerpicato su versanti rocciosi di difficile accesso, complica ulteriormente le condizioni di vita.

Il periodo più florido per Geiranger ed i suoi abitanti è indubbiamente la primavera inoltrata e l’estate, in cui il piccolo paesino si riempie di turisti (si stima che nei soli 4 mesi estivi giungano qui ben 160 navi turistiche, a cui si vanno ad aggiungere le tante altre persone che preferiscono arrivare via terra: in macchina, in camper o anche in bicicletta).

Siamo giunti a Geiranger navigando lungo lo spettacolare Geirangerfjord che è un ramo del ben più grande Storfjorden. Questo è proprio il classico fiordo che tutti si immaginano, con le pareti alte e rocciose che cadono a picco sul mare. E’ stata un’esperienza unica ed indimenticabile e se questa volta siamo giunti via mare, ci siamo ripromessi in una prossima occasione di tornare via terra, perché la costa norvegese ci ha affascinati talmente tanto, che ancora prima di tornarcene in Italia, soprattutto mia moglie, già sognava di tornare ad esplorarla in autonomia via terra!

Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)

Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)

Ad incorniciare le poche casette che costituiscono il nucleo abitato, tantissimo verde (visto che qui la vegetazione, insieme alle rocce, la fa da padrona) e numerose cascate e rivoli d’acqua... insomma un paesaggio da favola!

La nostra passeggiata per Geiranger ci ha portati a costeggiare la bella cascata che si trova proprio in centro paese. Attraverso una comoda scala si arriva fino alla parte alta, così abbiamo potuto apprezzarla da vari punti di vista. Per ridiscendere abbiamo preferito prendere la strada asfaltata, più che altro perché volevamo visitare anche la graziosa chiesetta del paese. Devo dire che è stata una buona idea solo parzialmente, in quanto la strada è strettina, con curve e in questo periodo dell’anno molto trafficata, soprattutto perché ci sono anche numerosi pullman. In conclusione siamo dovuti stare molto attenti, accostandoci il più possibile al bordo della strada.

Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)
Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)

Geiranger, Geirangerfjord (Norvegia)

Tornati nella zona del “centro”, che è anche la zona del porto, abbiamo sbirciato qualche negozietto di souvenir (più che altro perché le calamite non possono mai mancare di ritorno da ogni posto che visitiamo!) e ci siamo preparati per la nostra escursione che ci avrebbe condotti fino in cima al Monte Dalsnibba, alla Geiranger Skywalk.

Non si può parlare di Geiranger senza parlare anche del suo magnifico fiordo, uno dei siti naturalistici più visitati della Norvegia, talmente bello ed unico da

essere inserito dall'UNESCO nella Lista dei patrimoni dell'umanità.

Tutta la navigazione ce la siamo fatta, ovviamente (e chi se la voleva perdere!!!), sui ponti esterni, guardandoci intorno con occhi estasiati da tanta meraviglia. Qui la natura ha creato veramente luoghi incredibili!

Siamo passati accanto alle famose cascate delle “Sette Sorelle”, a quella del “Pretendente” ed infine alla cascata del “Velo della sposa”, ma oltre a queste che sono le più famose, lungo tutta la navigazione abbiamo potuto ammirare numerosi altri rivoli d’acqua e cascate, più o meno grandi, che scorrono lungo i pendii impervi e verdeggianti.

 

LA LEGGENDA DELLE CASCATE

Voglio anche raccontarvi la leggenda che ruota intorno alle 3 famose cascate di cui vi ho parlato poc’anzi. La leggenda narra di sette sorelle che vennero chieste in sposa da un uomo, ma una ad una tutte rifiutarono di sposarlo. L’uomo, talmente rammaricato dai rifiuti, si diede all’alcool e così morì da ubriacone (la cascata del Pretendente, proprio di fronte a quella delle Sette Sorelle, è chiamata anche la cascata dell’ubriacone; osservandola si può notare una roccia che sembra proprio una bottiglia). C’è poi anche un’altra leggenda con il lieto fine, ovvero una delle sorelle, impietosita dall’uomo, decide di accettare e di sposarlo... così poco più avanti si può ammirare la cascata del Velo della sposa!

 

Geiranger, per la maggiore, è visitato dai turisti che arrivano via mare. Se come noi, anche te, hai intenzione di fare una crociera sui fiordi norvegesi, ti consigliamo di recarti sul ponte un paio d’ore prima dell’arrivo in modo da poter ammirare i fiordi in tutto il loro splendore. Naturalmente poi si potranno di nuovo ammirarli al ritorno e se scegli una crociera estiva non avrai problemi di luce in quanto il sole non tramonta mai :)

Se volete conoscere tutte le tappe della nostra crociera sui fiordi norvegesi, leggete questo articolo che racchiude inoltre le nostre impressioni e i link a tutti gli altri articoli inerenti la crociera.

VIDEO della MSC Crociere sui fiordi norvegesi:

- Crociera MSC sui Fiordi Norvegesi

- Crociera MSC Preziosa, la Nave

- Cabina disabili MSC Preziosa

- Stavanger e il “Pulpit rock” Preikestolen

- Geiranger, Monte Dalsnibba e il Geirangerfiord

- Capo Nord, passando da Honningsvag

- Longyearbyen, Isole Svalbard al 78° parallelo

- Tromso, la Cattedrale Artica e il Museo Universitario

- Museo etnologico all’aperto di Molde: Romsdal Folk Museum

- Atlantic Road, la strada più pericolosa al mondo

VIDEO di Geiranger e Monte Dalsnibba

VIDEO di Geiranger, Monte Dalsnibba e Geirangerfiord

OLTRE 50 ANNI DI COSMÉTIQUE VÉGÉTALE®

 

Tag(s) : #Viaggiare in Europa

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: