Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Alla scoperta delle miniere elbane

Durante il nostro soggiorno all’Isola d’Elba ci siamo riproposti di visitare tutti i siti di maggiore interesse storico, naturalistico e culturale, e naturalmente, sotto quest’ottica, ci sarebbe piaciuto poter visitare una miniera, di cui l’isola è stata famosa per l’estrazione di vari minerali.
Effettuate alcune ricerche abbiamo constatato che non c’era molto da scegliere e sfortuna ha voluto che l’unica compagnia che eseguiva la visita guidata all’interno di una miniera, aveva già il turno pieno nella giornata che faceva comodo a noi. Abbandonata l’idea di una miniera “vera” abbiamo ripiegato su una fedele ricostruzione offerta da questa struttura.

La Piccola Miniera - Porto Azzurro (LI)

La Piccola Miniera - Porto Azzurro (LI)

LA PICCOLA MINIERA
La Piccola Miniera la si può definire come una piccola azienda a gestione familiare dove, nel corso degli anni, con la passione del proprietario, si è arrivati a realizzare una struttura improntata quasi esclusivamente sui minerali, le pietre e i fossili della zona.
Giusto per darvi subito un assaggio vi elenco tutte le sezioni presenti nella Piccola Miniera:
- Ricostruzione fedele di una miniera visitabile con il trenino
- Mostra dei minerali
- Esposizione di pietre lavorate (Cristallomania)
- Laboratorio artigianale
- Museo minerario etrusco
- Esposizione fossili marini
- Degustazione prodotti tipici
La Piccola Miniera si trova a Porto Azzurro, lungo la strada provinciale in direzione per Rio Marina a soli 500 metri dal centro storico. Esternamente la si riconosce facilmente in quanto ci sono alcune bandiere e un parcheggio privato con un trenino da miniera e 4 vagoncini. Poco più avanti, sulla destra, uscendo dal paese, ci sono inoltre numerosi parcheggi pubblici gratuiti dove si può tranquillamente lasciare il proprio veicolo.

La Piccola Miniera - Porto Azzurro (LI)La Piccola Miniera - Porto Azzurro (LI)

La Piccola Miniera - Porto Azzurro (LI)

LA VISITA
La visita interna alla Piccola Miniera è a pagamento tranne per la zona espositiva e per il laboratorio. Il biglietto adulti costa 9,00 euro e comprende la visita alla miniera con il trenino, l’accesso al museo e una degustazione finale di prodotti tipici. Nostra figlia di 7 anni ha invece pagato 7,50 euro ed è stata omaggiata da una pietra minerale. Sul sito troverete nel dettaglio prezzo, orari e condizioni !!!
Essendo in bassa stagione e in un giorno feriale (aprile 2016) eravamo gli unici ospiti della struttura, così abbiamo avuto il privilegio di avere delle guide tutte a nostra disposizione.
La visita è iniziata subito con il giro del trenino nella miniera; il percorso si sviluppa in circa 250 metri di rotaie per un totale di 15 minuti. Nel nostro caso è durata un po’ di più perché il “macchinista” ha voluto omaggiarci di informazioni aggiuntive e fermate extra :-)
Durante il percorso una voce narrante ci ha raccontato la vita dei minatori, le tecniche di estrazione e altre curiosità. Di tanto in tanto una fermata per mostrarci le fasi salienti dell’estrazione dei minerali e la costruzione delle gallerie. La miniera è stata fedelmente ricostruita in ogni piccolo particolare utilizzando i minerali presenti sull’isola; la visita è risultata davvero interessante e ricca di informazioni didattiche e culturali. Anche nostra figlia ha seguito con molta attenzione e le è rimasto tutto impresso senza fatica, apprezzando sì il giro col trenino, ma soprattutto la storia e la vita dei minatori.
Terminato il giro con il trenino abbiamo fatto la visita alle restanti aree che elencato sopra. Ogni reparto aveva le sue peculiarità ed è stato un vero piacere ammirare tutta l’esposizione. Per fare il giro ci abbiamo messo quasi un’ora in quanto ci siamo soffermati anche a leggere ed apprezzare gli oggetti. Moltissimi i minerali allo stato grezzo o sapientemente lavorati, fossili di ogni genere e complementi d'arredo in fossili, flora e fauna marina. Volendo c’è la possibilità di acquistare gran parte degli oggetti esposti, così si ha la possibilità di riportarsi a casa dei fantastici souvenirs che da pochi euro passano anche a numeri a quattro cifre.
Terminato il giro rimane ancora l’ultima fase della visita, ovvero quella delle degustazioni. In un piazzale interno è stato allestito un lungo bancone bar coperto in cui sono esposti vini e prodotti tipici isolani. Il gentile proprietario ci ha fatto degustare due tipi di vini, uno bianco da pasto e uno rosso da dolce, accompagnati da un delizioso dolce tipico elbano. Volendo anche qui c’è la possibilità di comprare i prodotti esposti; in ognuno di essi c’è scritto il prezzo in bella mostra così è possibile valutare o meno l’acquisto.
La visita a questo punto si conclude così, con un buon vino e una piacevole chiacchierata con il proprietario.

La Piccola Miniera - Porto Azzurro (LI)
La Piccola Miniera - Porto Azzurro (LI)
La Piccola Miniera - Porto Azzurro (LI)
La Piccola Miniera - Porto Azzurro (LI)
La Piccola Miniera - Porto Azzurro (LI)
La Piccola Miniera - Porto Azzurro (LI)

La Piccola Miniera - Porto Azzurro (LI)

CONCLUSIONE
Tirando un po’ le somme direi che la visita è stata decisamente al di sopra delle aspettative. Inizialmente pensavamo il prezzo era un po’ troppo alto, invece ci siamo resi conto che è più che giustificato in relazione alla qualità e la quantità di materiale presente. Il giro all’interno della miniera è stato davvero interessante e abbiamo appreso notevoli informazioni. Anche la mia bambina, oltre che al trenino stesso, ha apprezzato molto la visita ed è stata catturata da innumerevoli notizie. La riproduzione della miniera e dei suoi particolari è davvero minuziosa e verosimile e si ha davvero l’impressione di essere nel cuore della terra.
Le restanti aree sono ben tenute, di facile accesso ed ordinate. La qualità del materiale esposto mi sembra ottima ed è stato un vero piacere poter ammirare degli oggetti simili che non avevo mai visto altrove.
Il fatto di esserci stati in bassa stagione ci ha permesso di poterci godere meglio sia la miniera che la visita delle aree espositive. Inoltre abbiamo avuto la possibilità di poter parlare con il proprietario che ci ha fornito approfondimenti e informazioni utili per poter continuare il nostro viaggio all’Isola d’Elba.
In definitiva non mi resta altro che consigliare con la massima valutazione la Piccola Miniera, sia per grandi che per bambini !!!


La Piccola Miniera di GL.OST srl
Via Provinciale Est
57036 - Porto Azzurro (LI)
Tel. 0565.95350 - Fax 0565.920961
WEB: www.lapiccolaminiera.it
Email: info@lapiccolaminiera.it

La Piccola Miniera - Porto Azzurro (LI)

La Piccola Miniera - Porto Azzurro (LI)

OLTRE 50 ANNI DI COSMÉTIQUE VÉGÉTALE®

 

Tag(s) : #Viaggiare in Italia, #Isola d'Elba

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: