Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Esperienza poco raccomandabile !!!

Secondo appuntamento con EXPO 2015, (chi volesse leggere anche la prima esperienza la trova quì), questa volta però non mi sono affidato ad un’agenzia di viaggi, bensì ho organizzato un bel giretto insieme a tutta la famiglia affinché anche mia figlia potesse visitare l’esposizione.
Considerando che ormai mi potevo orientare bene da solo, ho iniziato a cercare un alloggio pratico ed economico in modo da poter raggiungere facilmente l’EXPO con la macchina. Dopo tanta tenacia mi sono imbattuto in un’offerta di booking.com davvero appetitosa; 40,00 euro a notte per una tripla, inclusa la colazione !!! (più 1 euro a persona per la tassa di soggiorno)

Hotel Bristol - Sesto San Giovanni (MI)

Hotel Bristol - Sesto San Giovanni (MI)

HOTEL BRISTOL
L’hotel Bristol è un due stelle situato nel centro di Sesto San Giovanni, a poca distanza dalla metropolitana, in una posizione perciò molto pratica anche per chi arriva con i mezzi pubblici. Esternamente sembra tenuto abbastanza bene anche se le ringhiere e le tapparelle fanno subito intuire che si tratta di una struttura alquanto datata e risistemata negli anni.
L’hotel dispone di un parcheggio interno che però è accessibile tramite uno stretto passaggio; in alternativa lungo la strada ci sono numerosi parcheggi gratuiti. Leggete bene tutta l’opinione che ho delle cose importanti da farvi sapere in merito.
L’hotel Bristol dispone di 28 camere dislocate su 5 piani serviti da ascensore. Nel seminterrato invece c’è la sala colazione.

SERVIZI
Tra i vari servizi offerti dall’hotel Bristol di Sesto San Giovanni troviamo la connessione internet wi-fi gratuita in tutta la struttura, l’ascensore, la reception 24/24 ore, il parcheggio interno, snack bar, la colazione a buffet, bagno in camera e riscaldamento autonomo. Per il resto ci si affida ai servizi minimi garantiti dalla due stelle.

Hotel Bristol - Sesto San Giovanni (MI)

Hotel Bristol - Sesto San Giovanni (MI)

CAMERA
La camera a noi assegnata si trovava al secondo piano, lato strada. Per raggiungerla abbiamo preso l’ascensore che però vi dico subito essere molto vecchio e stretto. Proprio per questo non ci siano fidati molto e ne abbiamo usufruito solo all’arrivo e alla partenza, quando avevamo i bagagli al seguito.
Anche la porta della camera, sin dall’inizio, ci ha dato l’impressione di una vecchia struttura rimaneggiata più volte nel tempo. Entrati in camera ne abbiamo poi avuto la conferma definitiva. In linea di massima non è che era proprio vecchia, solo si capiva già dal pavimento che quello era un vecchio palazzo anni 60/70. Per quanto possibile la stanza è stata resa vivibile, e nella sua semplicità, raggiungeva la sufficienza per quanto riguarda gli spazi e l’arredamento. Tra i servizi abbiamo trovato il telefono, un piccolo televisore lcd e un ventilatore a colonna per affrontare probabilmente le caldi notte estive in mancanza dell’aria condizionata.
I letti, uno matrimoniale ed uno singolo, erano molto ampi e di per se anche abbastanza comodi; l’unico problema, come spesso accade negli hotel, erano i cuscini, decisamente scomodi. Per quanto riguarda la pulizia della stanza e della biancheria diciamo che stavamo al limite della decenza. Un po’ meno gli asciugamani del bagno che sembravano meno candidi. Inoltre ci hanno fornito
solo 3 asciugamani per 3 persone, pertanto abbiamo avuto le nostre difficoltà nel dopo-doccia.
Nota dolente è stato anche il bagno in quanto decisamente piccolo e poco pratico. Una persona da sola già aveva problemi a girarsi, con la porta che, ovunque ti mettessi, dava sempre fastidio. Di tre lampadine (due sopra lo specchio e una al centro del soffitto) ne funzionava solo una, pertanto ci siamo fatti la doccia quasi al buio. Il porta asciugamani era incastrato in un posto scomodissimo così come gli altri pensili. La pulizia qui non ha di certo superato le nostre umili esigenze... sia la doccia che i sanitari meritavano senza dubbio un’approfondita ripassata di anticalcare. Dentro il foro del lavello c’era un pezzo di saponetta degli ospiti precedenti; questo fa capire che, oltre la pulizia stessa, non c’è stato neanche il volere di far apparire pulito. Menefreghismo assoluto, come per il problema delle lampadine e ancora peggio, degli scarichi praticamente tappati :-( Il lavello si riempiva in pochi istanti e bisognava chiudere l’acqua rapidamente aspettando che lentamente defluisse. Lo stesso vale per la doccia che dopo un minuto già ti costringeva a chiudere il getto d’acqua. Ci siamo dunque lavati ad intermittenza aspettando che lentamente l’acqua stagnante se ne fosse andata.
Come kit di cortesia abbiamo trovato una saponetta e una bustina monodose di gel-doccia. Il giorno dopo hanno aggiunto una saponetta !!! Ma dico io... se siamo in tre, come pretendete che ci laviamo con una solo bustina per due giorni? Per fortuna siamo abituati a portarci dietro un kit di emergenza, ed in questo caso ci ha fatto davvero comodo !!!
Inoltre i rubinetti gocciavano tutti e per chiuderli bene dovevo ogni volta mangiare un barattolo di spinaci, tanta la forza che ci voleva.
Insomma... la camera in generale stava al limite ma il bagno necessita senza dubbio di accurata manutenzione.

Hotel Bristol - Sesto San Giovanni (MI)Hotel Bristol - Sesto San Giovanni (MI)

Hotel Bristol - Sesto San Giovanni (MI)

COLAZIONE
Per quanto riguarda la colazione non ci siamo di certo illusi visto l’andazzo della camera. La sala colazione è situata nel seminterrato del palazzo in una zona che denota ancor più incuria delle altre. Le pareti sono interamente rivestite da bandiere di ogni parte del mondo. Da un lato la cosa resta alquanto originale e variopinta, dall’altra invece si capisce immediatamente che il sistema è stato appositamente studiato per coprire le magagne sui muri. Della serie: meglio coprire che sistemare !!!
La colazione a buffet è completamente libera, ovvero si può prendere ad oltranza quel che si vuole. Per quanto riguarda le bevande c’era una macchina professionale che erogava caffè espresso, cappuccino, latte caldo ed altro, e devo dire che questa faceva egregiamente il suo lavoro. Noi abbiamo preso latte caldo (bollente direi) per la nostra bambina e cappuccino per noi. La qualità in questo caso è stata ottima ma come sempre si sono persi in quei piccoli e stupidi dettagli che fin ora hanno caratterizzato la struttura. Non ci crederete mai, ma, al posto delle classiche tazze da caffè e cappuccino, ci dovevamo servire con dei bicchieri di plastica bianchi !!! Oltre al fatto che non sono indicati per liquidi bollenti, c’è anche da dire che non sono adatti per inzupparci cornetti, fette biscottate e biscotti. Per ovviare al problema abbiamo riempito due bicchieri e man mano rimboccavamo quello con cui stavamo mangiando.
Volendo c’era anche il bollitore dell’acqua per il caffè americano e per il thè, ma anche in questo caso l’unico modo per berli erano sempre i bicchieri di plastica.
Per quanto riguarda il cibo era tutto completamente incartato a lunga conservazione. Oltre alle classiche fette biscottate e marmellate monodose c’erano dei cornetti dell’Eurospin confezionati e delle crostate sempre dell’Eurospin. Le conosco bene perché sono anni che acquisto in questo supermercato. Per fortuna per mia figlia avevo dei biscotti appresso altrimenti, visto che non è di bocca buona, non avrebbe mangiato nulla.
In ogni caso che dire... facendo il rapporto con il prezzo pagato direi che una colazione così va più che bene. Sicuramente quello che c’è assolutamente da abolire è il bicchiere di plastica !!!

PARCHEGGIO
Probabilmente dopo tanti anni di recensioni questa è la prima volta che dedico un paragrafo specifico al parcheggio.
Per affrontare l’argomento riporto fedelmente la descrizione presente sul sito ufficiale della struttura: "l´ingresso e´ abbastanza stretto(larghezza 2 metri) ma abbiamo osservato che con un po´ di attenzione e´ possibile l´accesso a grosse auto come:audi A8,BMW serie 7 modello 05,VOLVO S80 V70,Mercedes classi C E S,renault espace nuovo modello,bmw x3 ecc...
Per grossi SUV,sportive di lusso o furgoni contattate la nostra autorimessa CONVENZIONATA a 100m. dal nostro hotel".
Solamente dalla formattazione con cui sono scritte queste semplici frasi si denota di nuovo la superficialità con cui la struttura si propone al pubblico.

Se guardate attentamente la foto che ho pubblicato con vista esterna vi faccio capire dove sta l’ingresso del parcheggio privato: esattamente sotto la scritta HOTEL (quella orizzontale, naturalmente). Ora ditemi voi.. come fanno i modelli sopra menzionati a passare li dentro? L’Opel Meriva parcheggiata lì di fianco ha una larghezza di 1,70 metri, specchietti esclusi, e già ad occhio sembra non poterci entrare. Figuriamoci se i modelli sopra citati possano passare all’interno di quella “fessura”. Io ho una Peugeot 308 che misura 2,04 metri con gli specchietti chiusi e vi assicuro che li dentro non ci passa proprio !!!
Questo però è solo una parte del problema. Il fatto che mi sia soffermato sulla questione del parcheggio, non è tanto dovuto all’imprecisione di quanto riportato sul sito ufficiale, bensì sul fatto che la zona non è molto affidabile. Noi siamo arrivati all’hotel alle ore 23:30, ovvero a notte fonda, quando nel quartiere giravano esclusivamente persone poco raccomandabili, così come succede nella maggior parte delle città ormai :-(
Abbiamo subito visto dei loschi individui avvicinarsi alle auto parcheggiate con aria poco rassicurante. Abituato ad andare spesso in giro, ho evitato di lasciare oggetti di valore in vista, svuotando completamente il portabagagli dando ad intendere che nell’auto non avessimo più nulla di valore.
Il mattino seguente c’è stato il verdetto finale, ovvero, quando siamo tornati alla macchina, che sottolineo, stava dietro l’Opel Meriva che vedete nella foto, abbiamo trovato due auto con i vetri spaccati. Una stava proprio dietro alla nostra e l’altra dal lato opposto della strada. Neanche a farlo apposta entrambi i proprietari erano ospiti della struttura !!! Chissà che i malviventi non tengano sotto stretta sorveglianza gli ignari sprovveduti che per risparmiare un po’ si sono affidati a questo hotel? La sera successiva, non avendo bagagli al seguito, abbiamo parcheggiato qualche decina di metri più avanti cercando di fingerci cittadini e non turisti. Non vi dico che magone la notte... non vedevo l’ora che arrivasse il mattino per andare a controllare la macchina !!! Per fortuna alla fine non abbiamo subito danni e ce ne siamo andati felicissimi, con la promessa di non tornarci più !!!
Prima di prenotare su questo hotel avevo letto alcuni commenti negativi che sottolineavano la posizione poco raccomandabile. In fin dei conti un po’ c’eravamo preparati, ma finché non lo vedi con i tuoi occhi forse non te ne rendi conto.

Hotel Bristol - Sesto San Giovanni (MI)Hotel Bristol - Sesto San Giovanni (MI)

Hotel Bristol - Sesto San Giovanni (MI)

PREGI E DIFETTI
Se avete letto fino a qui avrete già capito che la struttura in questione risulta di fascia bassa, ma non per le due stelle che naturalmente si riferiscono solo ai servizi offerti, bensì da una serie di particolari che la rendono poco curata.
Per non influenzare troppo l’idea che vi siete fatta, ho omesso di dire che l’hotel è gestito da personale non italiano, di poche parole e non estremamente espansivo e gentile.
Facendo un piccolo riassunto c’è da dire che la struttura risulta abbastanza datata seppur rimaneggiata diverse volte nel tempo. Molti sono ancora gli aspetti da dover affrontare, ma non credo sia una cosa imminente. La stanza risulta al limite dell’accettabile, seppur quelle fronte strada sono estremamente rumorose. Se potete fatevi assegnare quelle dal lato opposto. Per quanto riguarda il bagno necessiterebbe di moltissima manutenzione sui sanitari e la rubinetteria. Le piastrelle e le piccole finestrelle sarebbero anche accettabili ma non si integrano con il resto. Le lampadine, bhè... quella sarebbe la spesa minore, ma pur sempre da fare !!!
Per quanto riguarda la colazione, seppur tutto confezionato, direi che è in linea con la politica della struttura. Da comprare assolutamente delle tazze da colazione, i bicchieri di plastica sono proprio fuori luogo !!!
Infine si è parlato molto della questione del parcheggio inteso come sicurezza: secondo me il problema sta a monte ed il gestore poco può fare contro la delinquenza, però quantomeno potrebbe avvertire gli ospiti del pericolo che corrono e dare alcuni suggerimenti. Se poi ci mettesse anche un sorriso e un po’ di ospitalità diventerebbe tutto più rassicurante.
Gli unici pregi che posso elogiare sono solo 2: il prezzo e la vicinanza con la metropolitana linea rossa.
Il prezzo da me pagato è davvero irrisorio (40,00 euro a notte per 3 persone + colazione) ma ho visto sul listino che le tariffe sono comunque abbastanza basse anche senza promozioni.
In virtù di quanto sopra esposto assegno solo 2/5 stelle a questa struttura, consigliandola esclusivamente a chi viaggia senza macchina, a persone adattabili e di poche esigenze, e che comunque in cerca di risparmio.

Hotel Bristol
Via F.lli Bandiera, 100
20099 - Sesto San Giovanni (MI)
Tel. 02.24417266
WEB www.hotelbristolsestomilano.com
Email info@hotelbristolsestomilano.com

OLTRE 50 ANNI DI COSMÉTIQUE VÉGÉTALE®

 

Tag(s) : #Hotel e Locali

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: