Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Risucchiami tutto !!!

 

►►► INTRODUZIONE ◄◄◄
Definizione di cantina: luogo estremamente umido situato nella maggior parte delle volte nel sottinterrato di una abitazione, con pochi sbocchi d'aria e assenza di luce.

Generalmente questa è la definizione più idonea per descrivere una cantina e guarda caso rispecchia anche la mia :)
Quando ho acquistato l'abitazione avevo già grandi programmi per la mia cantina in quanto, essendo sprovvisto di garage, mi serviva un posto dove riporre tutti gli attrezzi, la lavatrice e cianfrusaglie varie. Devo ammettere che non era per niente messa bene... molto scura e abbastanza umida, anche se non esageratamente come si potesse in principio immaginare. Una volta liberata da tutti gli impicci che la vecchia padrona mi aveva lasciato in eredità mi sono reso conto che potevo sfruttarla in modo migliore di come pensavo all'inizio.
Infatti, era sì abbastanza umida, ma non per via di infiltrazioni bensì per colpa di assenza di areazione. Grandi idee, grandi progetti mi sono venuti in mente per rendere l'ambiente più confortevole possibile. In fin dei conti sfruttare 36 mq di locale non è cosa da poco :)
Taglio corto: sgombro tutto, pulisco i muri, faccio fare gli intonaci, pavimento e impianto idrico; faccio impianto elettrico e collego lavatrice. Ora la mia cantina è una vera e propria stanza, con tutti i confort, pulita e funzionale... proprio come me la immaginavo.

Come previsto però iniziano ad avvertirsi i primi sintomi di umidità specialmente quando lo sbalzo termico con l'ambiente esterno diventa elevato. Parlando con una collega mi fa presente che esistono in commercio dei deumidificatori elettrici molto funzionali e relativamente economici.
Il funzionamento è semplice: il deumidificatore spara aria fredda e assorbe l'umidità dell'ambiente !!!
Incuriosito dall'elettrodomestico ho iniziato a fare delle ricerche su internet per capire un po' le funzionalità e i prezzi. Una delle differenze sostanziali vengono attribuite al fatto che ci sono modelli particolari che oltre che a deumidificare hanno la possibilità di funzionare come termoventilatore. Il prezzo per questi apparecchi è di solito quasi il doppio !!!
A pensarci bene però anche a me farebbe comodo un prodotto che contemporaneamente deumidifichi e riscaldi l'ambiente. In fin dei conti in cantina non ho il riscaldamento e si presuppone che anche in inverno ci possiamo passare diverse ore a lavorare o lavare i panni.
Ho deciso !!! Comprerò un deumidificatore combinato con termoventilatore

 

Ricomincia la ricerca su internet per scremare tutti i modelli con queste caratteristiche. Alla fine rimangono solo 5 modelli di 5 marche diverse. Uno lo escludo a priori perché di una marca sconosciutissima e uno costa decisamente tanto rispetto agli altri. Ne rimangono 3: Argo, DeLonghi e Olimpia Splendid. Delle prime due mi fido molto in quanto sono garanzia assoluta di questo genere di prodotti mentre la terza, Olimpia Splendid, l'ho vista in parecchi negozi ma senza aver mai saputo notizie a riguardo.
Alla fine, visto che la differenza di prezzo era molto poca, ho scelto (per il mio modesto parere) la qualità massima: DeLonghi !!!

Trattasi nello specifico di un DeLonghi DEC 21 C, dove la lettera C sta per Combinato.

Deumidificatore Delonghi DEC 21

♥♥♥ CONFEZIONE ♥♥♥
L'imballaggio dell'apparecchio risulta ottimo e sicuro. Imbottito di lastre sagomate di polistirolo garantiscono una perfetta sicurezza dell'elettrodomestico in fase di trasporto e fa sì di poterlo riutilizzare per riporlo in magazzino. All'interno una bustina contenente le istruzioni in multilingua, un tubicino e un tappo di gomma.

♠♠♠ CARATTERISTICHE ♠♠♠
Questo apparecchio dispone di tutte le funzionalità massime della categoria. La ventola di deumidificazione può essere impostata in due livelli (alto e basso). Lo stesso vale per il riscaldamento. Come già descritto si possono combinare la deumidificazione e il riscaldamento. Sia per l'uno che per l'altro esistono due manopole per regolare il grado di umidità e il livello di temperatura. Queste 2 manopole, insieme a quella per impostare la ventola, le troviamo nella parte alta dell'apparecchio debitamente protette da un coperchio trasparente che ne garantisce la sicurezza e la pulizia.
A seconda di come impostiamo le temperature e le ventole l'apparecchio assorbe più o meno potenza elettrica. Il range va da un minino di 280 W, nel caso di sola deumidificazione, a un massimo di 2.000 W nel caso di riscaldamento.

Mentre l'apparecchio è in funzione le minuscole particelle di acqua catturate vengono immagazzinate in una tanica sottostante avente capienza massima di 4 litri. Nel caso in cui si ipotizzi che l'apparecchio rimanga acceso per 24 ore di seguito e che l'umidità sia estremamente alta, si otterranno ben 21 litri di acqua. Naturalmente se la tanica è di soli 4 litri sarà necessario svuotarla ogni volta che si riempirà. Un controllo elettromeccanico, cioè tramite un galleggiante posto nella parte alta della tanica, permette lo spegnimento automatico dell'elettrodomestico garantendo così sia la sicurezza che la tanica non strabocchi sia il risparmio energetico.
Volendo però si può utilizzare il tubicino di gomma presente nella confezione per far scaricare direttamente l'acqua su un lavello o similare in modo tale che funzioni per 24/24 ore senza che lo stesso si auto-spenga.
La tanica è facilmente estraibile dalla parte anteriore e per svuotarla c'è un foro al di sopra di essa. Considerando che l'acqua presente nella tanica è alquanto pura, demineralizzata e distillata, la si può utilizzare benissimo per il ferro da stiro evitando così il rischio calcare e/o spendere soldi per acquistare acqua distillata.

L'apparecchio che pesa solo 16 kg è facilmente trasportabile tramite una maniglia estraibile nella dalle superiore nei pressi del coperchio che protegge le manopole. Proprio qui si riscontra una piccola imperfezione; infatti se la maniglia è estratta il coperchio va a battere impedendone l'apertura. Altro piccolo particolare a cui potevano far attenzione è il fatto di equipaggiare il deumidificatore con delle rotelle in modo da poterlo trasportare con più facilità, pensando magari a persone anziane o disabili.

Il cavo di alimentazione non è estremamente lungo ma è meglio non lamentarsi considerando altri elettrodomestici sempre di marche importanti. Altro neo, ma pur sempre in continua diffusione, è la presenza di una spina shuko che ti obbliga a comprare un riduttore a meno che non hai predisposto come me delle prese adeguate.

Esteticamente è abbastanza discreto e bello da vedere, occupa poco spazio e non disturba affatto.

Deumidificatore Delonghi DEC 21

♣♣♣ FUNZIONAMENTO ♣♣♣
Come già accennato ci sono diverse opzioni di funzionamento: deumidificatore, riscaldamento oppure combinato. Una volta acceso, l'apparecchio inizia a "soffiare" aria dalla bocchetta anteriore, e solo dopo 3 minuti si accende effettivamente la funzione deumidificatore. Questo serve per evitare "traumi" all'apparecchio in caso di veloci e ripetute accensioni e spegnimenti. In pratica è un piccolo dispositivo elettronico che ne garantisce una durata maggiore.
Due spie poste vicino alle manopole ci avvertono rispettivamente se l'apparecchio è in modalità deumidificatore e/o riscaldamento.
Niente di più da aggiungere sotto questo punto di vista !!!
Trattasi pertanto di un elettrodomestico relativamente semplice ed efficace.

♦♦♦ ESPERIENZA PERSONALE ♦♦♦
L'ho comprato da più di un mese e solo all'inizio ho dovuto lasciarlo acceso per diverse ore di seguito. Nonostante apparentemente non pensavo ci fosse molta umidità, mi sono ritrovato spesso la tanica piena. Il risultato comunque è stato ottimo... le pareti e il pavimento non presentano affatto segni di umidità, anzi... devo proprio ammettere che sono estremamente asciutte.
Ad oggi lo accendo di tanto in tanto giusto per evitare la formazione di umidità... è più una forma preventiva che curativa. In questo modo evito che mi si rovinino le pareti e tutto quello che ho già messo in cantina.
Sicuramente credo di aver fatto l'acquisto giusto e i 319 euro giustificano senza dubbio la spesa :)
Naturalmente non ho ancora provato la funzione riscaldamento se non per testarne la funzionalità, però credo che funzioni come un semplice termoventilatore garantendo pertanto una rapida ed efficiente deumidificazione.

Questo apparecchio non necessita di alcuna manutenzione se non quella del filtro dell'aria. In questo caso bisogna periodicamente togliere il filtro e semplicemente ripulirlo.
Esternamente basta spolverarlo o al limite pulire con un panno umido. In ogni caso è sempre consigliabile staccare la spina quando si fa la manutenzione e anche quando l'apparecchio non è in funzione.

►►► CARATTERISTICHE TECNICHE ◄◄◄
Potenza assorbita solo deumidificazione: 280W
Potenza assorbita riscaldamento (Min-Max): 1.250 - 2.000 W
Potenza assorbita Combinato (Min-Max): 1.030 - 1.530 W
Aria trattata (Min-Max): 160 - 240 M3/h
Dispositivo di sbrinamento
Termostato
Umidostato
Velocità di ventilazione: 2
Protettori termici resistenza elettrica
Protettore compressore
Dispositivo controllo tanica piena
Filtro antipolvere
Dimensioni: 570 x 360 x 300 mm
Peso netto: 16 Kg
Capacità tanica: 4 litri
Deumidificazione massima: 21 l/h


►►► CONCLUSIONI ◄◄◄
Sono molto soddisfatto di questo prodotto e credo che non mi pentirò di certo di aver speso 319 euro !!! Meglio spendere prima per prevenire che spendere poi 10 volte di più per rifare la cantina o per ricomprarmi le cose rovinate. In linea di massima poi lo si può utilizzare anche per altri usi all'interno della casa. Il tutto risulta molto semplice ed efficace ed in più ho sempre l'acqua distillata pronta per stirare. Con il passare degli anni quasi mi ci ripago l'apparecchio :)
Approposito di prezzi devo dire che il consumo per la deumidificazione è abbastanza buono, però i 2.000 W del riscaldamento sicuramente verrano utilizzati pochissimo e con molta cura :)))

DIFETTI E IMPRECISIONI:
Secondo il mio modesto parere sarebbe da aggiungere 2 rotelle per il trasporto e rivedere la distanza tra la maniglia e lo sportellino delle manopole.

DeLonghi certamente, marchio di qualità, non deluderà le mie aspettative.
La garanzia anche in questo caso è di 2 anni, pertanto fino ad allora dormirò tranquillo... e asciutto :)))))))))

Tag(s) : #Elettrodomestici & Co., #Vivere meglio

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: