Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Ultracompatta

 

E già è proprio così... l'ultima nata in casa Olympus è veramente un'ultracompatta dalle prestazioni straordinarie. Si tratta del modello AZ-2 zoom, che riesce a contenere in uno spazio ridottissimo un'ottica che non si potrebbe neanche immaginare. L'obiettivo infatti, completamente a scomparsa, ha una struttura di 9 lenti in 7 gruppi, 3 lenti asferiche. Con esso è possibile effettuare uno zoom ottico di 3x, anche se in effettivamente sarebbe di 2.8x. L'ampiezza focale varia tra 6,2 e 17,3 millimetri, che contronfato nello standard 35 mm equivale a 40-112. La massima apertura in grandangolo è pari a f2.9 mentre in tele a f4.8.

OLYMPUS AZ-2 zoom

In questi giorni ho avuto l'occasione di provare questo modello, seppur in circostanze brevi, ma quanto basta per aver compreso le sue effettive potenzialità. La prima cosa che risalta all'occhio è la sua forma comlpetamente squadrata e sottilissima tanto da raggiungere un peso alquanto incredibile. Infatti pesa solamente 160 grammi, con le dimensioni effettive di 10,2 x 6,1 x 2 centimetri.

Altro elemento che subito non passa inosservato è il grandissimo e luminoso monitor antiriflesso LCD TFT a colori da 2.5" con addirittura 210,000 pixels. Per rendervi conto dell'effettiva grandezza di questo monitor basti guardare la foto del prodotto (stranamente presa da dietro) o quella che ho allegato all'opinione e considerare che tutta la fotocamera è lunga 10 centimetri.

Il sensore CCD da 1/2.7" da 4 millioni di pixel ormai non è più una grande novità quando si parla di fotocamere. Infatti il mercato nell'ultimo anno difficilmente ha introdotto prodotti che avesse un minor numero di pixel.

Pertanto le particolarità maggiori di questa macchina le ho già esposte: dimensioni e pesi ridotti, ottica eccellente rispetto le dimensioni, grande monitor LCD.

Lo zoom naturalmente non poteva essere più grande di così, pertanto è stato aggiunto un efficiente zoom digitale a 5.5x, anche se effivamente è possibile arrivare a 11x tramite la risoluzione SuperQuality2 (SQ2). Sincermamente mi sembra un po' esagerato, anche perchè le foto risultano estremamente sfocate con un digitale del genere. La questione dello zoom digitale si può benissimo ovviare con dei semplici software per PC che permettono di fare le stesse operazioni. In più c'è da dire che già con uno zoom digitale superiore a 2x le foto che poi eventualmente verranno stampate su carta fotografic,a perdono di molto la qualità dell'immagine.

Con questa fotocamera digitale è possibile effettuare sia fotografie che filmati video, nonchè registrare dei piccoli brani audio ed associarli alle foto. Le foto vengono memorizzate in JPEG, i video in MPEG ed i suoni in WAVE.
A seconda delle definizione scelta è possibile naturalmente scattare più o meno fotografie. I video invece possono essere lunghi tanto quanto è la capacità libera della scheda.
A tal proposito esso utilizza una scheda xD-Picture Card da 16 MB dove è possibile memorizzare pochissime fotografie :(
Ormai questa è diventata la spietata politica per questo genere di prodotti. mentre la risoluzione delle fotocamere aumenta, la capacità delle schede rimane sempre uguale mantenendo così un prezzo iniziale alquanto abbordabile e costringendoti poi ad acquistare una scheda di capacità superiore :(
A titolo informativo questo modello è compatibile con schede che vanno da 16MB fino a 1GB, purchè siano xD-Picture Card.

Per poter infine scaricare le foto/video sul proprio PC basta solamente collegare il cavo USB (in dotazione) sul computer e decidere se scaricare tutto il contenuto della scheda o solamente le eventuali foto/video selezionati.

Altra "strana" caratteristica è la batteria ricaricabile al litio (mod. LI-20B) che, a differenza di altri modelli che lo hanno opzionale, viene ricaricata attraverso un adattatore di corrente (in dotazione) internamente alla macchina. Questo fa sì che la batteria non deve mai essere tolta dall'apparecchio, ma al contrario, se si acquista una betteria di riserva, è necessario comprare anche il caricabatterie da tavolo.
L'autonomia comunque risulta veramente buona, anche se c'è da ricordare che le sue prestazioni variano di molto a seconda dell'utilizzo o meno del display LCD e soprattutto del flash.

Il flash è completamente integrato nell'apparecchio e come sempre ha la funzione di attivazione automatica in caso di scarsa luminosità. Essa comunque si può forzare o meno attraverso dei semplici comandi nel menù, con in più la possibilità di utilizzare la funzione "riduzione occhi rossi".

Le modalità di messa a fuoco sono svariate ed opportune per ogni situzione. La distanza operativa di solito parte da 50 centimetri fino ad arrivare all'infinito. Ci sono comunque delle opzioni, manuali o automatiche, permettono di riprendere anche in modalità Macro e SuperMacro fino ad 8 centimetri dall'oggetto. Nonostante non sia un obiettivo estremamente luminoso, data la sua grandezza, c'è da dire che mi ha sorpreso molto questo dato, pensavo che fosse almeno il doppio.
Questo però non è veritiero per quanto riguarda i tempi di posa. Infatti i tempi variano tra 1/2 e 1/1000 di secondo, tali da rendere poco luminose le foto fatte in relativa assenza di luce. Pertanto l'uso del flash diventa quasi inevitabile in condizioni di media e scarsa luminostà. Agendo anche sulla sensibilità ISO si può inoltre ovviare un po' a questo sgradevole problema. Volendo esso può essere impostate in automatico, altrimenti basta accedere al menù e selezionare tra i 4 valori possibili: 50, 100, 200 e 400.

Parlando di menù c'è da dire che esso risulta molto semplice ed intuitivo da utilizzare. Le impostazioni sono quasi tutte interattive e si possono variare a piacere a seconda delle esigenze. Naturalmente queste opzioni sono per i più esperti, ma nulla vieta che essa possa essere utilizzata anche da persone che prendono in mano per la prima volta una fotocamera digitale.
Sono molti infatti i "programmi automatici predefiniti" che vanno incontro all'utente in modo da offrirgli la qualità migliore in ogni circostanza. Tanto per elencarli: Paesaggio, Paesaggio con ritratto, Riprese notturne, Riprese notturne con ritratto, Interni, Fuochi d'artificio, Tramonto, Ritratti, Autoritratti, Cucina, Sports, Spiaggia e Neve, Viso dormiente.
Indubbiamente hanno proprio pensato a tutto e tutti :)))

Il menù multilingua non contiene la lingua italiana, ma essa si può aggiungere alla lista scaricandola semplicemente dal proprio PC tramite il cavo e il software "OLYMPUS Master" entrambi contenuti nella confezione.

Immancabile su tutte le Olympus degli ultimi 12 mesi è ormai il TruePic TURBO, un elaboratore di immagini veramente veloce che permette scatti rapidi e gestione interna delle immagini relativamente veloce, come visualizzazione, refresh, ridimensionamento e capovolgimento.

Gli scatti in sequenza possono essere impostati con la funzione "Super High" che permette addirittura di effettuare 8 scatti continui con un intervallo di 1,5 frame al secondo.

Il bilanciamento del bianco è abbastanza buono, ma non eccelso, ma del resto è condizionato anche da altri fattori inevitabili.

Infine c'è da ricordare l'importante supporto PictBridge che permette alla fotocamera di stampare direttamente le foto su qualsiasi stampante compatibile.

Ultima funziona, ma non per importanza è naturalmente l'autoscatto.

Facendo un rapido resoconto, nella confezione sono inclusi i seguenti dispositivi: corpo macchina (completamente in metallo), cinghia da polso, scheda xD-Picture Card da 16 MB, cavo USB, cavo audio/video, batteria al litio, alimentatore di corrente per caricabatterie e software OLYMPUS Master 1.0.

Tutto questo l'ho trovato in giro a 360,00 euro. Essendo una novità assoluta questo prezzo tenderà a scendere rapidamente nei prossimi 3-4 mesi, pertanto se state pensando ad acquistarla vi consiglio di attendere.
Ricordate inoltre che è necessaria almeno una scheda da 128 MB per avere un'autonomia accettabile, pertanto considerate altri 45,00 euro per questa spesa aggiuntiva.

Una fotocamera del genere non ha certo bisogno di altri commenti... l'unica cosa da dire che di certo non è un prodotto professionale e che probabilmente in questo momento ci sono nel mercato modelli simili ad un prezzo inferiore. L'ottica comunque è molto buona e degna del marchio Olympus.
Se posso permettermi consiglio questo modello a chi non ha estreme esigenze ed utilizza la fotocamera sporadicamente per foto ricordo, con in più la particolarità di avere una fotocamera compatta, leggera e tascabile.

Tag(s) : #Elettrodomestici & Co.

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: